“Ramandolo: Un luogo ed il suo vino”

la chiesetta di RamandoloIl Panorama dall'Osteria di Ramandolo

Chiuso per ferie dal 7 al 31 gennaio 2019

 


ORARIO:

Martedì, mercoledì e giovedì:       dalle 10:30 alle 15:00        e    
                                                                   d
alle 17:00 alle 23:00

Venerdì e sabato:        dalle 10:30 alle 23:00

Domenica: dalle 10:30 alle 18:00

A pranzo la cucina è aperta dalle 12:00 alle 14:30 per il pranzo e dalle 19:00 alle 21:30 per la cena

Lunedì chiuso per turno di riposo

Dicendo “Ramandolo” viene subito in mente uno dei panorami più belli e romantici dei Colli Orientali del Friuli e del “Parco della Vite e del Vino”.
Seduti sotto gli ippocastani centenari, lo sguardo si posa sui boschi, sulle “vigne – giardino”, sui castelli e le pievi di pianura fino a vedere in lontananza il Mare Adriatico baciare la costa … Non a caso Ippolito Nievo definì questa regione “piccolo compendio dell’universo”: un fazzoletto di terra che in qualche decina di chilometri racchiude il mare, i monti, la pianura e la collina.

Ma dicendo “Ramandolo” viene in mente anche uno dei vini più importanti della regione, conosciuto dalla notte dei tempi (molto prima dell’arrivo dei Romani), citato in antichi documenti che narrano di nobili banchetti, nonché il primo vino regionale a fregiarsi della Denominazione di Origine Controllata e Garantita.

I simboli di Ramandolo sono le geometrie dei vigneti terrazzati e la quattrocentesca chiesetta di San Giovanni Battista che spunta in mezzo al verde dal fianco della collina. Accanto a quest’ultima, nel 1880 gli abitanti di Ramandolo, quasi tutti viticoltori, costruirono un’osteria per promuovere il loro vino.Sono passati tanti anni da allora, ma l’Osteria di Ramandolo, complice una costante ed amorevole manutenzione, è sempre là a farci da insostituibile balcone sul Friuli (“pujûl sul Friûl”).

Una location adattissima per un pranzo o una merenda pomeridiana in relax, una cenetta romantica o in compagnia, ma anche e soprattutto un meraviglioso palcoscenico per il vostro matrimonio e per gli eventi importanti della vostra famiglia.

Chi Siamo?

Noi siamo Pietro e Ilenia e, guarda caso, ci siamo sposati proprio qui!
Possiamo dirvi che abbiamo sempre avuto la passione per la buona tavola e per i buoni vini e ci riteniamo fortunati di averla potuta tradurre in professione (siamo uno chef ed una sommelier).
Dopo anni lavorativi in varie località d’Italia ed una brillante gestione di un’enoteca-ristorante a Udine, siamo entusiasti di poterci prendere cura di un locale al quale ci sentiamo personalmente particolarmente legati.
La nostra è una cucina stagionale, schietta e saporita sia di carne sia di pesce, d’altronde in questo “piccolo compendio dell’universo” siamo vicinissimi tanto ai monti quanto al mare.
La cantina è ovviamente ricca di proposte di vini locali ed autoctoni, primi tra tutti il pregiatissimo Ramandolo, ma non solo. Vantiamo una buona selezione di vini italiani e francesi, grappe, rum, brandy, whiskey, distillati e liquori e molto altro ancora …. Venite a trovarci!

La gestione: Pietro e IleniaIl vino D.o.c.g. di Ramandolopergolato

  • Le news
  • News
A CENA CON I VINI DI MIANI

23-02-2019
A CENA CON I VINI DI MIANI
La prima degustazione di quest’anno riguarda i prestigiosi vini di MIANI: una piccola grandissima azienda di Buttrio, orgoglio della nostra regione ed apprezzata ambasciatrice di qualità sia in Italia sia all'estero. Clicca sul titolo per sco

SAN VALENTINO

14-02-2019
SAN VALENTINO
Clicca sul titolo per scoprire il nostro menù di San Valentino, che sarà disponibile sia a pranzo, sia a cena.

CAPODANNO A RAMANDOLO

31-12-2018
CAPODANNO A RAMANDOLO
Clicca sul titolo per scoprire il nostro menù per il cenone di Capodanno.

PRANZO DI NATALE

25-12-2018
PRANZO DI NATALE
Clicca sul titolo per scoprire il nostro menù per il pranzo di Natale

A CENA CON IL VIGNAIOLO

15-12-2018
A CENA CON IL VIGNAIOLO
Sabato 15 dicembre venite a conoscere un piccolo eccellente vignaiolo: LINO CASELLA. Passione, eleganza e vitigni autoctoni dei Colli Orientali del Friuli. Cliccare sul titolo per tutti i dettagli.

Strade del Vino Colli del Friuli